domenica 20 Giugno 2021

Facebook nel mirino dell’Antitrust UE e del Regno Unito: che succede?

Usa il pulsante altro per altre funzioni di condivisione
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Leggimi questo articolo

Venerdì 4 giugno i regolatori di Bruxelles e del Regno Unito hanno annunciato indagini formali contro Facebook in un attacco congiunto all’uso dei dati dei clienti da parte della società di social media.

Nel mirino il dubbio che utilizzi il suo potere per dominare i mercati chiave come la pubblicità digitale.

Dall’inizio dell’anno l’agenzia britannica ha avviato indagini su Google, Apple e Facebook.

La Commissione Europea ha aperto le proprie inchieste su Google, Microsoft, Amazon e Apple negli ultimi anni.

La Germania sta già indagando su Facebook e Amazon, mentre la Francia sta esaminando le pratiche pubblicitarie di Google e Apple.

I Governi di tutto il mondo stanno cercando di rafforzare la regolamentazione delle aziende tecnologiche che sono diventate più potenti durante la pandemia. I ministri delle finanze del G7 stanno esaminando anche nuove leggi fiscali per colpire le multinazionali.

Commenti