“I no vax vanno trattati come abbiamo trattato i terroristi negli anni Settanta”, scoppia il caso in rete.

Se per gli operatori sanitari è stato introdotto l’obbligo di vaccinarsi, anche in questo caso è necessaria una legge che punisca chi prende posizione contro i vaccini. Questa gente va trattata come abbiamo trattato negli anni Settanta i terroristi“. Così ha scritto l’infettivologo Matteo Bassetti in un post sul suo profilo Instagram, senza usare mezzi  termini, spingendo in conclusione: “Vanno fermati subito”.

Commenti

Lascia un commento