Testimonianza di un infermiere di rianimazione sospeso. Il suo messaggio : non me ne andrò in silenzio

Commenti

Un commento su “Testimonianza di un infermiere di rianimazione sospeso. Il suo messaggio : non me ne andrò in silenzio”

  1. se una Sanita’ non ha nulla di che rimproverarsi non sospende il personale sanitario o radia dall’ albo medici poco convinti dei protocolli da seguire.Al limite emette un provvedimento disciplinare . Prima della pandemia mancava già personale e che fai oggi ,licenzi per favorire la salute pubblica o il ministro Speranza?

    Rispondi

Lascia un commento