Dr Roger Hodkinson: “I vaccinati sono persone innocenti che vanno al massacro”

“Gli scienziati lo sanno, hanno solo paura di dirlo”. Eminente ex professore all’Università dell’Alberta, una delle più grandi del Canada, Roger Hodkinson mette in guardia sui vaccini e sulle manipolazioni dei discorsi di fronte al Covid-19, e spiega che oggi sappiamo che è “non più di un brutta influenza stagionale”.

Ex professore di patologia, ex amministratore delegato di un grande laboratorio commerciale, attualmente direttore di una piccola azienda biotecnologica specializzata in tecnologie diagnostiche brevettate del DNA, il cui risultato è più orgoglioso di essere stato presidente onorario dell’azione sul fumo e la salute dove aveva messo in guardia contro i pericoli del tabacco sulle persone.

Spiega tutto: “Non ho più niente da dimostrare, ho una carriera molto impegnata, mi sento in dovere di alzarmi e prendere botte. La stragrande maggioranza, è triste dirlo, medici e scienziati cadono nella decisione binaria di scegliere tra etica e reddito, e scelgono il reddito perché sanno che se si alzino verranno massacrati. “

In questa intervista, Roger Hodkinson torna sui discorsi dell’incutere paura per incoraggiare la vaccinazione e discute, tra l’altro, dei vari scandali attorno al Covid-19 come Ferguson e le falsificazioni di Fauci . Una testimonianza con parole intense, per lui stiamo vivendo attualmente un “incubo medico”.

Qui sotto il Video in lingua francese

Commenti

2 commenti su “Dr Roger Hodkinson: “I vaccinati sono persone innocenti che vanno al massacro””

  1. Più’ aumentano gli obblighi per i non vaccinati, e più’ e,’ evidente che si vuole manipolare la mente umana..nessuno deve sopravvivere come mamma l’ ha fatto.
    E questo non e ‘ certo badare alla salute pubblica ma fare esperimenti di massa
    .

    Rispondi
    • Laurette, brava, fai osservazioni corrette,a mio modo di pensare. Ma c’é la soluzione? Una soluzione VELOCE, prima che i macachi umani vengano sterminati?

      Rispondi

Lascia un commento