La pelle di un uomo della Virginia si è gonfiata, bruciata e poi si è staccata in una rara reazione al vaccino Johnson & Johnson Covid-19.

Il 74enne Richard Terrell ha detto di aver iniziato a provare fastidio sotto l’ascella quattro giorni dopo aver ricevuto il vaccino Covid-19 all’inizio di questo mese.

Presto Terrell ha sviluppato un’eruzione cutanea pruriginosa e la sua pelle ha iniziato a gonfiarsi, diventare rossa e bruciare.

“Era pungente, bruciore e prurito”, ha detto Terrell mentre descriveva il dolore. “Ogni volta che piegavo le braccia o le gambe, come l’interno del ginocchio, era molto doloroso dove la pelle era gonfia e si sfregava contro se stessa.”

Un uomo della contea di Goochland ha subito una grave reazione dopo aver ricevuto il suo vaccino COVID-19 e i medici della VCU ritengono che sia stato un risultato diretto del vaccino.

Richard Terrell ha ricevuto il vaccino Johnson & Johnson a una dose all’inizio di questo mese. Ha sofferto di una grave eruzione cutanea che si è diffusa su tutto il corpo e ha reso la sua pelle rossa. Il 74enne è stato ricoverato in ospedale e ha trascorso cinque giorni presso il VCU Medical Center.

Terrell è stato dimesso dall’ospedale e ora sta condividendo la sua storia di vaccinazione mentre si riprende dalla sua casa di Goochland. Dice a 8News che è ancora molto debole e che gli ci vorrà del tempo per riprendersi completamente, ma è grato di aver ricevuto la sua dose.

“È successo tutto così in fretta. La mia pelle si è staccata ”, ha detto Terrell abbassando lo sguardo. “Mi viene ancora via dalle mani adesso.”

Il 6 marzo, Terrell ha ricevuto il vaccino Johnson & Johnson ad Ashland. Condivide che tutto è andato perfettamente bene, tuttavia quattro giorni dopo ha iniziato a manifestare i sintomi.

Commenti