Papa Bergoglio: “Si vuole bloccare quel processo così importante che dà vita ai popoli e che è il meticciato.” (articolo del 2019)

Durante il suo viaggio in Mozambico, Papa Francesco ha incontrato in maniera privata un gruppo di 24 gesuiti. Il colloquio è avvenuto in Nunziatura, al termine della giornata di impegni del Pontefice.

All’arrivo, i gesuiti hanno applaudito Francesco, che ha chiesto ai presenti di formare un cerchio con le sedie. Il Papa ha successivamente invitato i gesuiti a porre le domande. Repubblica anticipa parte del colloquio, la cui versione integrale verrà pubblicata domani sul sito della rivista La civiltà cattolica.

POTREBBE INTERESSARTI METICCIATO PROGETTO KALERGI

Cosa pensa di questa xenofobia dilagante?
“….Sembra che si consideri un Paese come se fosse una sala operatoria, dove tutto è sterilizzato: la mia razza, la mia famiglia, la mia cultura, come se ci fosse la paura di sporcarla, macchiarla, infettarla. Si vuole bloccare quel processo così importante che dà vita ai popoli e che è il meticciato. Mescolare ti fa crescere, ti dà nuova vita. Sviluppa incroci, mutazioni e conferisce originalità. Il meticciato è quello che abbiamo sperimentato, ad esempio, in America Latina. Da noi c’è tutto: lo spagnolo e l’indio, il missionario e il conquistatore, la stirpe spagnola e il meticciato.”

1 thought on “Papa Bergoglio: “Si vuole bloccare quel processo così importante che dà vita ai popoli e che è il meticciato.” (articolo del 2019)

  1. All’Italia e all’Europa la pompa “Naufragio fraudolento” succhia Soldi e porta BBC (Bruttezza, Barbarie & Crimine).
    Con la benedizione di Bergoglio & soci (che Dio li stramaledica fino alla fine dei secoli!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.