Leggimi l'articolo

Il comico veterano Vivek è morto a Chennai all’età di 59 anni sabato mattina. L’attore, che ha recitato in più di 220 film, è morto sabato alle 4.35 a seguito di un arresto cardiaco. Secondo i medici, l’attore aveva un blocco del 100% nel vaso LAD (arteria discendente anteriore sinistra) che ha portato a un massiccio arresto cardiaco. 

Vivek è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale venerdì mattina dopo per un infarto, il giorno prima era stato vaccinato. 

Negando qualsiasi legame tra il suo arresto cardiaco e il vaccino che ha ricevuto, il segretario di stato per la salute J Radhakrishnan ha detto che a circa 830 persone è stato somministrato il Covaxin nello stesso ospedale giovedì e tutte stavano bene.

Subito dopo essersi finito in rianimazione, ci sono state voci secondo le quali l’infarto fosse collegata al fatto che il giorno prima aveva ricevuto il vaccino Covid-19 , a seguito del quale il Dipartimento della Salute del Tamil Nadu è stato costretto a convocare una riunione con la stampa per dissipare le voci.

Giovedì riceve il vaccino, venerdì finisce in terapia intensiva per un ostruzione del 100% dell’arteria sinistra e sabato muore. Ma si esclude il vaccino a prescindere…

Commenti
Condividi su